Storia

GET…inviaggioconric è un’avventura iniziata alla fine degli anni ’50 del secolo scorso, quando Roberto Carusi da Venezia portava i figli a spasso per i sentieri delle Dolomiti. A Roberto era rimasta impressa una frase che la nonna veneziana già a fine ‘800 era solita dire: “piuttosto su un carro trainato dai buoi, ma in giro per il mondo“.

I suoi figli intanto crescevano con la fortuna di viaggiare molto e di vivere spesso in compagnia della Natura.

Il secondogenito, Riccardo, sempre attento a rocce, fiori e  insetti covava una passione smisurata nei confronti della Natura e del vivere all’aria aperta.

Il primo gruppo lo crea a 16 anni, dopo una vera e propria “folgorazione” davanti a un’emergenza naturalistica.

Grotte, boschi, masserie, i segni dell’uomo sulla murgia diventano il suo pane quotidiano. Dopo la “militanza”, per diversi anni, nei Giovani Esploratori Italiani (G.E.I.) diventa volontario del Corpo Nazionale di Soccorso Alpino Delegazione Speleologica della 7ma squadra, crea un nuovo gruppo di amanti della conoscenza della natura, il Gruppo Speleo Naturalistico.

Nel 1982 è tra i 10 soci promotori per la costituenda sezione barese del Club Alpino Italiano (C.A.I.).

Esattamente 10 anni dopo, il 3 Aprile 1992 è viene annoverato tra i soci fondatori e ideatori del Gruppo Escursionistico Trekking Puglia, sicuramente tra le prime Associazioni italiane a proporre la cultura della natura (suo è il motto “…in compagnia della natura”) affiliato alla Federazione Italiana Escursionismo (F.I.E.).

Il GET, da sempre ha proposto, escursioni a piedi e esplorazioni del mondo ipogeo, escursioni a cavallo, in bicicletta, discese di fiumi in canoa, torrentismo, arrampicata sportiva, subacquea, vela, parapendio, sci di fondo, rafting.

Dall’estate del 1995 inizia a collaborare come coordinatore con “Avventure nel mondo” proponendo da allora una delle vacanze più conosciute: la famosa SETTIMANA VERDAZZURRA.

Per conto dell’Ente Autonomo Acquedotto pugliese, nel 1999 realizza un progetto di sentierizzazione lungo il Canale principale dell’Acquedotto pugliese permettendo la pubblicazione di un opuscolo guida “Trekking, le vie dell’acqua”.

Sempre nel ’99 inizia la collaborazione con le scuole della provincia di Bari divulgando “la lettura del paesaggio“, in modo innovativo.

Dal 2002 Riccardo è guida professionista in seno all’Associazione Italiana Guide Ambientali Escursioniste (AIGAE).

Nel 2006 complice ” cupido”si trasferisce  in Lombardia, e la sua vita cambia ma non cambia il amore per il cammino e la condivisione.

Nel 2014 inaugura il NUOVO RIFUGIO GET nel Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, riferimento per tutti coloro che vogliano conoscere questo stupendo territorio ricco di emergenze naturalistiche e storico culturali.

A oggi continua a sperimentare, organizzare  e progettare viaggi in tutta Italia, viaggi spartani all’insegna della condivisione, della ricerca e della buona cucina casalinga.

E la storia continua…

search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close